Certificazioni, ecco cosa distingue il nostro lavoro

La CEM Carpenterie S.r.l. di Monte Giberto è un’azienda leader nel settore delle carpenterie metalliche. La CEM Carpenterie è la prima azienda del settore nella Provincia di Fermo ad essere stata riconosciuta “Centro di trasformazione dell’acciaio” dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici (CSLP). Una attestazione di qualità che recepisce quanto contenuto nelle nuove Norme Tecniche per le Costruzioni (NTC) approvate con il Decreto Ministeriale 14 gennaio 2008 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. 

Nata nel 2002 dall’esperienza trentennale di Franco Ciucani, oggi l’azienda guidata da Juri Ciucani è sinonimo di assoluta qualità nella realizzazione di prodotti che spaziano dalle coperture di capannoni di ogni tipo e dimensione, alle cancellate dalle diverse fogge e grandezze, dalle chiusure industriali in genere alle automazioni di cancelli sino alle serrande avvolgibili e basculanti, dalle recinzioni per residenze private e pubbliche, parchi, appezzamenti di terreno, ai recenti prodotti in grigliato elettroforgiati e pressati.

La CEM Carpenterie è l’unica azienda del settore nella Provincia di Fermo ad essere stata riconosciuta “Centro di trasformazione dell’acciaio” dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici (CSLP). Una attestazione di qualità che recepisce quanto contenuto nelle nuove Norme Tecniche per le Costruzioni (NTC) approvate con il D.M. 14 gennaio 2008 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

In vigore dal 1 Luglio 2009, le nuove Norme Tecniche sulle Costruzioni integrano nel nostro Paese la Direttiva 89/106/CE sui materiali da costruzione, ed impongono precise e ferree condizioni per tutti i prodotti che entrano stabilmente nelle costruzioni. In base alla normativa, ogni prodotto metallico che viene introdotto all’interno di un cantiere per essere inglobato nella costruzione deve essere marcato CE da un Centro Trasformazione Acciaio riconosciuto dal CSLP. Le aziende che non sono in regola con questo decreto normativo non possono immettere nel mercato, vendere o commercializzare i prodotti realizzati. Il rispetto di tale obbligo è sotto la responsabilità civile e penale della Direzione lavori.

Precedentemente all’entrata in vigore delle nuove NTC, chiunque poteva lavorare conto terzi l’acciaio e fornirlo in cantiere. Ancora oggi, dopo l’entrata in vigore della normativa, molte delle aziende che lavorano l’acciaio non risultano iscritte nell’apposito elenco consultabile sul sito del CSLP, non sono in grado cioè di certificare la qualità e la sicurezza dei propri manufatti. In molti casi, sul mercato tali aziende possono risultare più competitive sui costi, a discapito del rispetto delle prescrizioni di legge, con tutte le implicazioni civili e penali del caso.

Per essere in regola con la nuova normativa, occorre seguire una determinata procedura e farsi attestare dal Servizio Tecnico Centrale (STC) del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici. I centri di trasformazione sono tenuti a dichiarare al Servizio Tecnico Centrale la loro attività, indicando l’organizzazione, i procedimenti di lavorazione, le massime dimensioni degli elementi base utilizzati, nonché fornire copia della certificazione del sistema di gestione della qualità che sovrintende al processo di trasformazione. Il Servizio Tecnico Centrale attesta l’avvenuta presentazione della dichiarazione di cui sopra.

Se si è privi di questa attestazione e non si rispetta questa parte del decreto, è vietato dal 1° luglio 2009 lavorare e fornire l’acciaio strutturale in cantiere. Una azienda che vuole essere in regola come Centro di trasformazione deve quindi possedere un Sistema di Gestione della Qualità UNI EN ISO 9001:2000 certificato da parte di un Organismo terzo indipendente, che opera in coerenza con la norma UNI CEI EN ISO/IEC 17021:2006, deve nominare il Direttore Tecnico dello stabilimento che opererà secondo il disposto dell’art. 64, comma 3, del DPR 380/01 e deve, infine, dichiarare al Servizio Tecnico Centrale la propria attività.

La CEM Carpenterie, grazie all’attestato di Centro di trasformazione acciaio rilasciato dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, risulta in regola con quanto prescritto dalle nuove Norme Tecniche delle Costruzioni, ed è pertanto in grado di certificare l’assoluta qualità e sicurezza dei propri prodotti, i quali sono regolarmente sottoposti a rigorosi controlli. L’attestato è consultabile sulla pagina web del CSLP.

 

 

C.E.M. CARPENTERIE s.r.l.

Via del Lavoro n° 11

63020 Monte Giberto (FM)

Tel: 0734 633315

P.Iva: 01571370442